• +39 3358117997
  • info@bimpianti.it

Televes Avant X Centrale terrestre

Televes Avant X Centrale terrestre

La Televes compie una evoluzione tecnologica altamente innovativa con la sua centrale AVANT-X  rispetto alle sue centrali della precedente generazione, sia perché applica per la prima volta ai segnali TV terrestri la rivoluzionaria tecnologia “dCSS” (digital Channel Stacking Switch) affermatasi negli ultimi anni nel mondo TV satellitare, sia perché integra un nuovo potentissimo algoritmo di auto-configurazione unico nel suo genere. La sua installazione è semplice e veloce, anche senza la stretta necessità di strumentazione, non mi prendete alla lettera, la strumentazione è sempre necessaria per eseguire un buon lavoro.

La centrale TV di amplificazione terrestre è il “fulcro” per un impianto di ricezione televisiva ed è utilizzata per elaborare i segnali captati dalle antenne VHF e UHF, filtrarli, amplificarli e miscelarli tra loro per distribuirli alle prese utente. Grazie alla tecnologia “dCSS”, oggi è possibile ottenere con Avant X PRO una centrale dalle dimensioni compatte con una qualità del segnale di uscita paragonabile a quella di una centrale composta da una batteria di 32 filtri monocanali SAW ma a un costo nettamente contenuto.

Ieri ed oggi

Differenza tra le vecchie centrali a moduli monocanale e la centrale avant X

Il chip “dCSS” realizza 32 filtri di canale programmabili tra di loro completamente indipendenti, con una netta selettività sui canali adiacenti (30 dB @ 1 Mhz), ed eventualmente apribili da 1 a 4 canali adiacenti (8-32 MHz). Ogni filtro è dotato di un controllo automatico di guadagno (CAG) in tempo reale, che permette di amplificare stabilizzando nel tempo il livello di uscita del canale filtrato, il tutto in modo automatico e indipendentemente dagli altri filtri. Inoltre, il chip è anche in grado di convertire il canale in frequenza (anche a filtro aperto 8-32 MHz).

Avant X PRO sviluppa un nuovo algoritmo di programmazione totalmente automatica, che determina il migliore canale DVB-T/T2 per ogni frequenza VHF/ UHF (57 canali RF) presente sui 4 ingressi associandolo ad uno dei 32 filtri. Riesce a miscelare canali presenti su ingressi differenti anche se adiacenti. In presenza in ingresso di un numero di canali maggiore di 32, in automatico, la centrale apre i filtri fino ad un massimo di 4 canali equi-potenziali adiacenti.

Grazie al CAG in tempo reale individuale su ogni filtro, la centrale amplifica i canali di ogni singolo filtro indipendentemente, equalizzandoli tutti a uno stesso livello di uscita; quello ottimale determinato anche esso in modo completamente automatico evitando possibili intermodulazioni, senza nessun intervento di programmazione da parte dell’installatore. Poiché il CAG dei filtri lavora in tempo reale, la centrale è in grado, di auto-correggere le eventuali fluttuazioni di livello anche di un solo canale in ingresso; stabilizzando di fatto il livello di uscita di ogni singolo canale nel tempo. Avant X PRO è installabile in qualsiasi scenario; da quelli più semplici, con ricezione mono direzionale equalizzata, a quelli più critici multi direzionali con dislivelli e/o variazioni nel tempo.

 

Osvaldo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: